Catalogna stato sovrano, ma Rajoy ne assume la presidenza e sospende autonomia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 ottobre 2017 9:22 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2017 9:22
catalogna-spagna-rajot

Catalogna stato sovrano, ma Rajoy ne assume la presidenza e sospende autonomia

BARCELLONA – Catalogna stato sovrano dopo il voto di ieri. Ma il premier spagnolo Mariano Rajoy ha assunto direttamente la presidenza della Catalogna e i suoi ministri le altre competenze. La Gazzetta Ufficiale (il Boletin Oficial del Estado) ha infatti pubblicato sabato mattina che il presidente del governo centrale spagnolo assume le funzioni e le competenze che corrispondono al presidente della Generalitat previste nello statuto di autonomia. Di fatto è l’avvio del “commissariamento” della regione nell’ambito dell’articolo 155 della Costituzione, la cui applicazione è stata approvata venerdì dal Consiglio dei Ministri e ratificata dal Senato, a Madrid.

Il comandante dei Mossos d’Esquadra, la polizia regionale catalana, Josep Lluis Trapero, è stato invece rimosso con un ordine del ministero degli Interni spagnolo. Anche la rimozione di Trapero – che ieri non era stata annunciata dal governo spagnolo – è prevista dall’attivazione dell’art. 155 della Costituzione per il commissariamento della Catalogna.

Trapero è accusato di sedizione dalla magistratura spagnola per le manifestazioni a Barcellona del 20 e 21 settembre. Insieme a lui sono indagati per lo stesso reato i presidenti delle due principali organizzazioni della società civile indipendentista, Jordi Sanchez e Jordi Cuixart, che sono stati arrestati il 16 ottobre. Trapero, invece, è in libertà vigilata con l’obbligo di non uscire dal territorio spagnolo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other