Grecia: il premier Samaras chiede più tempo per risanare i conti

Pubblicato il 6 Luglio 2012 22:34 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2012 23:10

ATENE, 6 LUG – La Grecia chiede ai creditori più tempo per risanare i conti pubblici, a causa della profonda recessione e in cambio dello stretto rispetto del piano di risanamento concordato con l’Europa.

”Chiediamo che l’aggiustamento non avvenga in due anni (come previsto dal Memorandum, ndr) ma in più tempo”, ha detto il premier Antonis Samaras nel suo primo discorso al Parlamento, presentando una serie di misure per far recuperare al Paese il tempo perduto sull’applicazione del piano.