La Russia progetta nuovi sottomarini

Pubblicato il 6 Maggio 2010 15:54 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2010 15:54

Sottomarino

La Russia punta a rafforzare la sua Marina militare. In particolare, nei progetti del primo ministro Vladimir Putin, c’è l’idea di rinnovare e rafforzare l’esercito con la costruzione di nuovi sottomarini.

Il programma di Putin, in realtà, è più vasto e riguarda tutta l’area di Vladivostok, da utilizzare per la messa a punto di un grande cantiere navale, anche civile.

Il vero problema, per quello che riguarda il progetto militare è invece legato all’Ucraina da cui la Russia dipende per buona parte della componentistica da installare sui sottomarini. Ma le imprese ucraine del settore stanno attraversando una fase di grave crisi finanziaria: da qui l’idea di Putin di accorparle in un’unica società con quelle russe.

“Abbiamo concordato con i partner che questi problemi saranno risolti, – ha spiegato Putin. – Utilizzeremo procedure di controllo più severe, è nell’interesse di entrambe le parti”.

Intanto il presidente della Shipbuilding Corporation Roman Trotsenko sta lavorando al progetto per Vladivostok. A maggio i cittadini saranno chiamati a scegliere tra una serie di progetti relativi al loro lungomare. “Se il progetto andrà in porto – ha assicurato Trotsenko – ci sarà spazio anche per un museo della Marina. Vladivostok diverrà una città moderna, lungimirante, un luogo che sarà un piacere da fotografare e disegnare e in grado di turisti”.