Ue, arcivescovo di Canterbury: “E’ più grande sogno realizzato dall’Impero Romano”. Ira dei pro Brexit

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 giugno 2018 6:10 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2018 17:52
Ue, arcivescovo di Canterbury: "E' più grande sogno realizzato dall'Impero Romano". Ira dei pro Brexit

Ue, arcivescovo di Canterbury: “E’ più grande sogno realizzato dall’Impero Romano”. Ira dei pro Brexit (Foto Ansa)

LONDRA – L’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, ha sollevato la protesta dei Brexiteers, dopo aver definito la Unione europea come [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “il più grande sogno realizzato dagli esseri umani dalla caduta dell’Impero Romano d’Occidente”.

All’Assemblea Generale della Conferenza delle Chiese Europee (CEC) in Serbia durante un discorso Welby ha espresso la valutazione e  sostenuto che l’Ue ha “portato pace, prosperità, compassione per i poveri e i deboli”.

Pur ammettendo che Brexit non avrebbe “provocato la disfatta dell’Europa”, ha fatto capire che il destino del cristianesimo sarebbe legato all’unità del continente. Welby ha sottolineato che Brexit è “solo una delle numerose sfide che sta affrontando l’Europa e potrebbe non essere la più grave”.

Tory Nigel Evans, deputato Tory, ha detto al MailOnline: “Penso che i giovani disoccupati greci, spagnoli e italiani dissentano, come ha chiaramente fatto al referendum la maggioranza dei cittadini britannici. Ritengo che l’arcivescovo abbia una visione molto distorta, non vede per ciò che è questo racket protezionistico costoso e dittatoriale”.

Prima del referendum del giugno del 2016 sull’uscita o meno dalla Unione europea da parte del Regno Unito, Welby aveva annunciato il suo voto a favore del remain, del rimanere, e aveva spiegato che aveva “intenzione di dire agli altri come votare”.