Berlusconi: “Tentano di eliminarmi dalla politica ma appoggio il governo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2013 19:20 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2013 19:20
Berlusconi: "Tentano di eliminarmi dalla politica ma appoggio il governo"

Berlusconi: “Tentano di eliminarmi dalla politica ma appoggio il governo”

ROMA –  “Tentano di eliminarmi dalla politica”, ma Berlusconi non farà mancare il suo “appoggio leale al governo”. La Corte Costituzionale ha appena bocciato la richiesta della difesa di Berlusconi: riconoscere il legittimo impedimento chiesto da Berlusconi per un’udienza del 2010 nell’ambito del processo Mediaset per i diritti tv. La Consulta gli ha dato torto: il legittimo impedimento non vale per ogni riunione del Consiglio dei ministri, ha detto in sostanza la Corte.

Quanto influirà questa sentenza sulla tenuta del governo? A parole Berlusconi rassicura: “Non farò mancare il mio appoggio al governo”. Ma in una nota affonda: ”Dalla discesa in campo ad oggi la mia preoccupazione preminente è sempre stata ed è il bene del mio Paese. Perciò anche l’odierna decisione della Consulta, che va contro il buon senso e tutta la precedente giurisprudenza della Corte stessa, non avrà alcuna influenza sul mio impegno personale, leale e convinto, a sostegno del governo né su quello del Popolo della Libertà. E ciò nonostante continui un accanimento giudiziario nei miei confronti che non ha eguali nella storia di tutti i Paesi democratici. Questo tentativo di eliminarmi dalla vita politica che dura ormai da vent’anni, e che non è mai riuscito attraverso il sistema democratico perché sono sempre stato legittimato dal voto popolare – conclude – non potrà in nessun modo indebolire o fiaccare il mio impegno politico per un’Italia più giusta e più libera”.