Berlusconi-Lavitola, Finocchiaro: “Parole indegne di un premier”

Pubblicato il 17 ottobre 2011 13:15 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2011 13:20

ROMA – "Le frasi pronunciate da Berlusconi al telefono con Lavitola sono gravissime e denunciano un atteggiamento eversivo, e per questo inammissibile, da parte del Premier nei confronti degli altri poteri dello Stato e della stampa. E' inaudito e inaccettabile che un Presidente del Consiglio si esprima in questo modo. E purtroppo, nel suo caso, ci troviamo di fronte a un comportamento ricorsivo, non a una casuale caduta di stile. Sono le parole di un Premier che deve lasciare il suo posto, se ne deve andare". Lo dice Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato.