Berlusconi: “Voto subito. Addio al governo delle tasse. Ora dormo sereno”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 settembre 2013 12:46 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2013 13:00

Berlusconi: "Voto subito. Addio al governo delle tasse. Ora dormo sereno"ROMA – “L’unica via è andare convinti verso le elezioni il più presto possibile. Tutti i sondaggi ci dicono che vinceremo”. Silvio Berlusconi dopo aver aperto la crisi di governo, vuole questo, le elezioni. L’ex premier, che ora dorme sereno, dice, dà anche l’addio al “caro governo delle tasse”.

Non potevano sostenere un governo delle tasse che aumenta la pressione fiscale e l’Iva. Un governo delle tasse non serve al Paese. Quando Letta ha deciso di sospendere il provvedimento per l’Iva e ha deciso l’aumento della benzina abbiamo capito che non possiamo continuare con questo governo”, ha detto ancora Berlusconi.

Nel giorno del suo compleanno Berlusconi esordisce con una battuta: “Oggi compio 37 o 47 anni (in realtà sono 77), non mi ricordo più. Ma non sono stanco di combattere”. Dice di essere sereno di aver dormito bene dopo “59 notti insonni a fissare il soffitto”.

I miei problemi personali non hanno avuto peso nelle mie decisioni politiche. Tutto quello che ho deciso – ha aggiunto il leader di FI – l’ho deciso e fatto per il bene del Paese”.