Bersani: “Il governo d’emergenza dia segni di discontinuità”

Pubblicato il 9 Novembre 2011 23:24 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2011 23:24

ROMA, 9 NOV – ''Nella composizione del governo di emergenza deve esserci un chiaro segnale di discontinuita'''. E' la richiesta che il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, nel suo intervento a chiusura del coordinamento del Pd, ha avanzato in vista della formazione di un esecutivo di transizione.

''Senza la nostra proposta di un governo di transizione e di emergenza Berlusconi non sarebbe entrato in crisi e questo e' un merito che dobbiamo rinvendicare''. Pier Luigi Bersani nel suo intervento mostra l'orgoglio per come il Pd ha gestito questa fase politica. ''Si apre una fase politica fondamentale – ha affermato Bersani – il Pd puo' diventare per le responsabilita' che prendera' verso il paese, il partito del secolo.