Carceri, la radicale Bernardini: “Senza indulto oggi 100.000 detenuti”

Pubblicato il 28 Ottobre 2009 17:43 | Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2009 17:55

Rita Bernardini

«Le carceri italiane stanno esplodendo. E se non ci fosse stato quell’indulto di cui tanto oggi si sparla, in questo momento nelle carceri italiane ci sarebbero più  di 100.ooo detenuti».

Lo ha affermato in un “question time” alla Camera il parlamentare della delegazione radicale del gruppo del Pd, Rita Bernardini, replicando al ministro della Giustizia, Angelino Alfano, che aveva risposto ad una interrogazione sulla morte del detenuto Stefano Cucchi.

Un decesso, quello del geometra, avvenuto in circostanze poco chiare e  su cui la Bernardini ha chiesto al ministro di deve «fare chiarezza, perchè le morti che avvengono nelle carceri sono morti oscure, non chiare: su questi decessi noi vogliamo che sia fatta un’indagine conoscitiva».