Condono edilizio, Stefano Caldoro su Twitter: “E’ un diritto dei cittadini”

Pubblicato il 21 Maggio 2013 - 19:35 OLTRE 6 MESI FA
Condono edilizio, Stefano Caldoro su Twitter: "E' un diritto dei cittadini"

Stefano Caldoro

NAPOLI – Il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro su Twitter apre al condono edilizio: “Riapertura dei termini del 2003, in linea con la Corte Costituzionale. È un diritto non un condono“. Caldoro interviene quindi in merito al dibattito sull’ipotesi di riaprire i termini del condono edilizio del 2003 di cui i cittadini della Campania non poterono usufruire per un provvedimento adottato dalla precedente giunta regionale di centrosinistra, poi bocciato dalla Corte Costituzionale.

Nella mattinata di martedì anche Francesco Nitto Palma ha insistito: il condono edilizio è giusto e bisogna convincere i ministri a portarlo avanti. ”Non capisco  – spiega l’ex ministro in un’intervista al Mattino – dove stia lo scandalo, riteniamo di avere ragione e porteremo avanti la nostra battaglia”.

Nitto Palma parla dopo le polemiche per l’emendamento presentato (e poi ritirato) dal senatore Pdl Domenico De Siano per riaprire i termini del condono 2003, sottolineando che ”forse Lupi non è a conoscenza del problema, gliene parlerò”.