Da lunedì Fazio sarà ministro della Salute

Pubblicato il 11 Dicembre 2009 16:18 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2009 16:18
RO190209INT_0161

Ferruccio Fazio

Alla costituzione del suo quarto governo, quello in carica, Silvio Berlusconi si era fatto vanto di aver ridotto il numero dei ministeri. Tra quelli spariti (o meglio accorpati) c’era il ministero della Salute, confluito in quello del Welfare. Ora il governo Berlusconi, a quanto avrebbe riferito lo stesso premier nel corso del Consiglio dei ministri, ha deciso di ridargli vita e, molto probabilmente da lunedì 14 dicembre, il ministero della Salute tornerà ad esistere con una sua identità indipendente. Lo rende noto l’Ansa.

In realtà sin dai primi mesi di governo il presidente del Consiglio si era accorto che la mancanza di un ministero così importante era troppo forte. Tanto che già a dicembre, nel corso di un aperitivo natalizio con i giornalisti a palazzo Grazioli, il premier aveva rivelato l’intenzione di ridare vita sia al dicastero che sarà di Ferruccio Fazio, sia a quello da poco ricostituito del Turismo, a capo del quale siede Vittoria Brambilla.

Da lunedì prossimo, dunque, Ferruccio Fazio dovrebbe essere nominato nuovo ministro della Salute e giurare. Al ministro del Welfare Maurizio Sacconi sarà affidata, sempre secondo quanto si è appreso, una delega politica sui temi bioetici.