Dl sanità: se il farmaco non è abbastanza efficace non viene rimborsato

Pubblicato il 6 settembre 2012 9:38 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2012 9:38

pilloleROMA – Il decreto legge Balduzzi sulla sanità cambia anche l’uso dei farmaci. Entro il 30 giugno del 2013 l’Agenzia italiana del farmaco (l’Aifa) dovrà rivedere il prontuario terapeutico. In altre parole non saranno più rimborsabili i medicinali che non hanno un’efficacia dimostrata abbastanza o il cui uso non risulta di “interesse pubblico”.

L’Aifa dovrà aggiornare il Prontuario farmaceutico per eliminare farmaci obsoleti e avere più spazio per i farmaci innovativi. Le Regioni potranno sperimentare  nuove confezioni dei farmaci per eliminare sprechi e meccanismi impropri di prescrizione.