Di Pietro: “I nuovi deputati annunciati da Berlusconi? Associazione a delinquere”

Pubblicato il 17 Dicembre 2010 11:05 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2010 11:47

Antonio Di Pietro

”Organizzare l’acquisto di una moltitudine di parlamentari attraverso favori e reiterazione di atti illeciti costituisce gli estremi per il reato di associazione a delinquere”.

Il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, replica così ai cronisti che gli chiedono un commento alle parole del presidente del Consiglio che annuncia di ‘l’arrivo’ di nuovi parlamentari nella maggioranza. ”La compravendita di parlamentari è immorale e illegale – aggiunge – dimostra il rischio di una deriva antidemocratica”.