Elezioni, Schifani: “Berlusconi non si candida”

Pubblicato il 1 Aprile 2012 12:23 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2012 13:25

ROMA – ''La nuova legge elettorale non e' la tomba del bipolarismo ma e' un bipolarismo diverso non piu' fondato su una leadership carismatica. La decisione di Berlusconi di non candidarsi piu' si deve presumere che sara' una scelta definitiva e quindi ci vuole un bipolarismo basato su progetti non piu' su leadership''. Lo afferma il presidente del Senato Renato Schifani, ospite dell'Intervista su SkyTg24.