Vieni via con me, Saviano: “Allarmato da Maroni, di quali infamie parla?”

Pubblicato il 16 Novembre 2010 - 17:47 OLTRE 6 MESI FA

”Sono stupito e allarmato dalle parole del ministro Maroni. Non capisco di quali infamie parli. Temo che abbia visto un’altra trasmissione”. Lo dice lo scrittore Roberto Saviano replicando alle parole del ministro Maroni sul suo monologo nella puntata di ieri sera.

”Lo invito a rivederla e riascoltarla: io ho parlato solo di fatti, frutto di un’inchiesta giudiziaria dell’Antimafia di Milano e Reggio Calabria sul nuovo assetto della ‘Ndrangheta e sulla sua presenza culturale, politica ed economica in Lombardia. Fatti che – conclude Saviano – dovrebbero preoccupare il ministro dell’Interno invece di spingerlo ad accusare chi li denuncia”.