Finocchiaro: “Sorpresi dalle parole di Monti. Tattica che non gli fa onore”

Pubblicato il 3 Gennaio 2013 20:23 | Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2013 20:39
Finocchiaro: "Sorpresi dalle parole di Monti. Tattica che non gli fa onore"

Anna Finocchiaro (Foto Lapresse)

ROMA – ”Onestamente siamo un po’ sorpresi dai giudizi che il Professor Monti, nella sua ennesima presenza mediatica (anche qui di nuovo c’è poco..), ha espresso nei confronti del Pd. Durante l’esperienza del suo governo Monti ha avuto modo di verificare in Parlamento, in un lavoro direi quotidiano, l’affidabilità e la lealtà del Pd nei confronti del suo esecutivo”. Parla così Anna Finocchiaro presidente del senatori del Pd.

”E Monti – aggiunge – sa bene, a proposito di innovazione e riformismo, a proposito di orizzonte europeo, quale sia stato il nostro contributo. I rapporti, anche personali, che abbiamo avuto nei mesi della sua presidenza sono lì a testimoniarlo. Cercare oggi di mettere sullo stesso piano, per fini di propaganda, PdL e Pd, accusarci di conservatorismo, al fine di fare di tutta l’erba un fascio non fa onore alla sincerità e al realismo di Monti“.

“Per questo credo che non sia giusto, nemmeno in nome di una campagna elettorale, lasciarsi andare a giudizi approssimativi. Avanzare le proprie proposte è legittimo. E su queste ci confronteremo. Ma gettare discredito sul Pd è fuori luogo e mi sembra tattica che appartiene al linguaggio di altri competitori. La credibilità del professor Monti – conclude – non merita di essere appannata dalla propaganda”.