Friuli Venezia Giulia, M5S dimezza il risultato delle Politiche

Pubblicato il 22 Aprile 2013 22:02 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2013 22:02

Una manifestazione del Movimento 5 Stelle (Foto Lapresse)

UDINE – M5S dimezzato, è il risultato che arriva dalle urne del Friuli Venezia Giulia se confrontato con i dati delle Politiche del 25-26 febbraio scorso. Un confronto impietoso, come registrano i numeri pubblicati da Repubblica:

Rispetto al voto delle politiche, due mesi fa, il voto in Friuli restituisce un panorama mutato. Allora la coalizione del centrosinistra era al 27%, oggi è al 39,3%. L’area di centrodestra oggi è al 38 per cento, mentre era ail 28 per cento alle scorse elezioni politiche. Il candidato grillino Galluccio ha conquistato in Friuli il 19 per cento delle preferenze, ma la lista M5S fa registrare un calo significativo: alle politiche era al 27%, ora in Friuli è circa al 13 per cento. Scomparsa la coalizione dei Montiani, che al voto del 24-25 febbraio era al 12,8 per cento. Riguardo ai partiti principali, il Pd prende oggi il 2 per cento in più rispetto alle politiche, stessa percentuale per Sel, mentre Pdl e Lega crescono dell’1,5 per cento.