Intercettazioni. Alfano: “Pubblicazione atti possibile solo a fine indagine preliminare”

Pubblicato il 21 maggio 2010 21:47 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2010 23:09

Angelino Alfano

Il ministro della Giustizia Alfano a proposito dei contenuti del ddl intercettazioni precisa che “resta garantito il diritto alla pubblicazione di notizie di indagine, ma, a garanzia del corretto svolgimento delle indagini, non sarà possibile pubblicare atti o parte di essi, fino alla conclusione dell’indagine preliminare”.