Politica Italia

Intercettazioni: possibili anche per i reati spia

Cambia il ddl intercettazioni sui cosiddetti ”reati spia” dai quali è possibile risalire all’attività dei mafiosi. L’emendamento del relatore Enrico Costa approvato in commissione Giustizia prevede che anche per reati gravi (quelli contenuti nell’articolo 407 comma 2 lettera A) che possono portare ad individuare responsabilità mafiose, le intercettazioni possono avvenire anche se in presenza dei soli ”sufficienti indizi di reato”. Esattamente come accade per i reati di mafia.

To Top