Lega Nord/ “Senti che puzza scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani”. Ma a cantare è l’onorevole Matteo Salvini

Pubblicato il 7 Luglio 2009 12:55 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2009 15:36

Dallo stadio allo Stato. Uno dei cori da sempre più in voga nelle curve italiane, destinato ai tifosi napoletani, è stato recuperato dall’onorevole Matteo Salvini, 36 anni, deputato alla Camera, parlamentare europeo e capogruppo della Lega Nord al comune di Milano.

Durante la festa del Carroccio, tenutasi a Pontida nel mese di giugno, Salvini è stato ripreso mentre, con un bicchiere di birra in mano, intona il celebre motivetto «Senti che puzza scappano anche i cani/ stanno arrivando i napoletani». Poi, per non farsi mancare niente, aggiunge, sollevando il calice: «Son colerosi e terremotati, con il sapone non si sono mai lavati». Roba da far impallidire gli ultrà.

Salvini si è poi giustificato, liquidando l’episodio come «goliardico» e affermando che «non c’entra nulla con la politica e non c’entra nulla nemmeno col razzismo». Anzi, spiega poi il deputato leghista, «subito dopo abbiamo intonato anche una canzone contro il Verona». Unanime invece la condanna da parte dell’opposizione, con il vicepresidente dell’Italia dei Valori alla Camera, Fabio Evangelisti che chiede le dimissioni dell’onorevole.