Legge di Stabilità. Contratti produttività: 250 mln dei 1.200 ai terremotati

Pubblicato il 15 Novembre 2012 9:39 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2012 9:39
Legge di Stabilità: tagliato il fondo per la produttività, da 1,2 mld a 950 mln

ROMA – Legge di Stabilità. Il testo approvato all’alba del 15 novembre ridimensiona la dote prevista per la defiscalizzazione dei contratti di produttività. Si era giunti a destinarne 1,2 miliardi, alla fine ne restano 950 milioni. La differenza va ai Comuni e alla Regioni colpite dal terremoto e in misura minore al comparto sicurezza (la Polizia, ad esempio, potrà assumere). Le due novità sono contenute in due emendamenti approvati nonostante il parere negativo del Governo.

La settimana scorsa il ministro dello Sviluppo Passera confidava in una dotazione di 1,6 miliardi di euro da mettere sul piatto della produttività. L’obiettivo è quello di ridurre il cuneo fiscale. Andrà rimodulata tutta l’architettura fiscale che conciliava l’aumento delle deduzioni Irap sul costo del lavoro, la defiscalizzazione delle assunzioni di donne e under 35, la definizione di una no tax area Irap.