Mattarella presidente, 643 voti potenziali. Obiettivo quota 600

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2015 10:25 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2015 11:58
Mattarella presidente sale a 643 a voti, oggi la conta della verità

Mattarella (Ansa)

ROMA – Oggi, con la quarta votazione, il quorum per eleggere il presidente della Repubblica scende a 505 voti. Sergio Mattarella poteva contare fino a ieri su 560 voti ai quali si dovrebbero aggiungere i 77 di Ap, dopo il sì di stamane all’ex Dc dell’assemblea dei grandi elettori. E l’ok, annunciato sempre stamane, di 6 ex M5s: per un totale di 643 voti. Forza Italia conferma scheda bianca. La Lega, Fdi e gli M5S ribadiscono il no.

E se, come sembrano indicare i pronostici, attorno alle 13.30 avverrà l’elezione di Mattarella al Colle, da quel momento inizierà una sorta di rito laico che culminerà con l’insediamento al Quirinale del nuovo capo dello Stato. Dopo la proclamazione nell’aula di Montecitorio, la presidente della Camera, Laura Boldrini, insieme alla vicepresidente vicaria del Senato, Valeria Fedeli, si recherà da Mattarella per annunciargli l’avvenuta elezione. Quindi nei prossimi giorni, probabilmente martedì, il nuovo presidente della Repubblica dovrà recarsi alla Camera per il giuramento e il discorso di insediamento. Lo farà dinanzi al parlamento riunito in seduta comune seguendo una prassi rimasta immutata dal 1948.