Matteo Renzi, sfottò in rete: “Meglio di Grillo come comico”, “Sembra Crozza”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2014 17:09 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2014 17:20
Matteo Renzi

Matteo Renzi (Foto Lapresse)

ROMA – Il Presidente del Consiglio Renzi porta in Senato il discorso programmatico per la fiducia e la rete si scatena. Battute e sfottò in abbondanza ma anche apprezzamenti. Per molti, inevitabile il riferimento a Maurizio Crozza, il comico che imita Renzi con parrucca e denti da castoro: ‘Veramente in forma oggi Crozza’. Al centro dei commenti anche l’ impazienza per la lunghezza dell’ intervento: ‘Quando finirà di parlare, il governo Renzi non sarà più tanto giovane’.

Ineludibile il paragone con il leader Cinque Stelle (‘Come comico Renzi è meglio di Grillo’) e perfino con Papa Francesco attraverso un riferimento a Letta e al brusco passaggio di consegne (‘Ma il posto a Bergoglio non lo levi’). Piu’ nello specifico politico, gli utenti di Twitter si chiedono che fine abbiano fatto i numeri e le indicazioni precise del piano-Renzi: ‘Non ci avevi promesso che facevi la legge elettorale entro febbraio? Hai 4 giorni, su’. Il neopremier però porta a casa un bel risultato per il solo fatto di aver parlato di scuola e insegnanti (per esempio Alessandro: ‘Ottimo il piano edilizia scolastica! Futuro del paese riparte dalle scuole! Giusto’).

Poi commenti a pioggia sullo stile informale: un presidente del consiglio che parla tenendo una mano in tasca non s’era mai visto, Twitter apprezza e sghignazza. Commenti al vetriolo per il leader Ncd seduto vicino al premier: ‘Ma Renzi e’ credibile con Alfano alla sinistra?’, e giu’ foto dei due sopra il titolo ‘stronzies’. Amaro sarcasmo per il ringraziamento a Letta: ‘Falso come Giuda’. Immancabile anche il confronto con Berlusconi sul tema della comunicazione: ‘Renzi e zio Silvio hanno la capacità di attirare l’attenzione mentre parlano’.

Qualcuno definisce il lungo discorso ‘generico e ruffiano’. Per i supporter del MoVimento 5 Stelle un bersaglio facile: ‘Non fa che prendersela coi grillini, boh’. E ancora piu’ duri: ‘Renzi? nuova marionetta del vecchio potere. Solo fuffa’. A loro risponde Nicolò: ‘scusate grillini, ops cittadini, ma se Renzi vi ha copiato il programma, perché non gli votate la fiducia?’. In tanti, comunque, a cominciare dal direttore del Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli, mettono l’ accento su quella che è stata una delle parole-chiave del discorso di Renzi: coraggio. I tweet più favorevoli tendono al superlativo: ‘Discorso fantastico. Grande. Mi ha preso’. Ma c’è anche chi sottolinea alcuni particolari forse non trascurabili, come Franco: ‘esordisce con un ‘gentili Senatrici’. E con due parole cambia le liturgie del Parlamento’.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other