Montezemolo, bordata al governo: “E’ un cinepanettone ai titoli di coda”

Pubblicato il 22 Novembre 2010 8:44 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2010 8:44

Luca Cordero di Montezemolo

“Un cinepanettone ai titoli di coda”. E’ un giudizio durissimo quello che il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo dà del governo Berlusconi. Intervenuto nella serata di domenica 21 novembre alla trasmissione “Che tempo che fa” Montezemolo ha sostenuto che con le elezioni ”cambierebbe poco, avremmo nuovi veleni, nuovi scontri”.

Quindi, la bordata al governo: ”E’ un cinepanettone che sta arrivando alla fine anche se abbiamo sempre gli stessi attori, anche se cambiano i nomi dei partiti. Dobbiamo stimolare la società ad occuparsi dei problemi dell’Italia, aiutare i giovani a venire fuori”.

Secondo Montezemolo ”in questo governo ci sono ministri di qualità ma due anni fa è stato eletto con maggioranza unica, avrebbe avuto la possibilità di cambiare molto ma questo non è accaduto”. Contrario alle elezioni, è convinto sia necessario l’impegno civile e aiutare i giovane a venir fuori: ”Abbiamo giovani in cui credere non solo in campagna elettorale, abbiamo bisogno di uno spirito diverso e di un grande amore per questo Paese”.