Monti: “Situazione gestibile”. Poi stilettata a Berlusconi: “Occhio a populismi”

Pubblicato il 8 Dicembre 2012 16:20 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2012 16:25

Mario Monti (LaPresse)

CANNES – Mario Monti ostenta tranquillità, dice che nonostante la crisi in Italia la situazione è gestibile. Poi piazza la stilettata contro Silvio Berlusconi. Stilettata che arriva senza nominare i diretti interessati, Berlusconi appunto, e Beppe Grillo, liquidati con una parola: populisti.

Parlando a margine di un convegno a Cannes, Monti risponde alla domanda di chi gli chiede se sia  preoccupato per quanto sta avvenendo in Italia.  ”No – spiega il presidente del Consiglio – mi sembra una situazione gestibile nella normalità della vita democratica di un Paese”. 

Quindi Monti ad altra domanda risponde. E spiega come il fenomeno del populismo ”esiste in molti paesi” e ”anche in Italia: è un fenomeno molto diffuso con la tendenza a non vedere la complessità dei problemi o forse a vederla, ma a nasconderla ai cittadini elettori facendo leva sui loro interessi immediati e senza fare azioni di spiegazioni della complessità dei problemi come io credo faccia parte dei doveri di chi ha delle responsabilità politiche”. Difficile, quasi impossibile, non cogliere una relazione tra la risposta di Monti e le dichiarazioni di Silvio Berlusconi.

”Purtroppo questa scorciatoia – rincara la dose Monti –  verso la ricerca del consenso anche attraverso la presentazioni di promesse illusorie è un fenomeno che in molti Paesi europei e non solo europei sta caratterizzando la vita politica”.