Berlusconi, passaporto russo? Mosca smentisce: “Pure fantasie”

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2013 8:17 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2013 11:24
Berlusconi

Berlusconi (Foto Lapresse)

MOSCA – Un passaporto russo per Berlusconi? La notizia era circolata, ma arriva la smentita di Mosca: ”Pure fantasie”, riportata dall’agenzia Ansa:

“Pure fantasie”, così il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov ha definito le voci diffusesi nei giorni scorsi sulla stampa italiana secondo cui Vladimir Putin intende concedere un passaporto russo all’amico Berlusconi, dopo che gli è stato ritirato quello italiano per le sue vicende giudiziarie. Lo riferiscono le agenzie russe.

Il 25 novembre, sempre l’Ansa, parlava dell’eventualità che Vladimir Putin, in visita a Roma, volesse dare a Berlusconi il passaporto russo:

Putin, secondo i retroscena più estremi emersi su alcuni quotidiani nei giorni scorsi, potrebbe addirittura consegnare a Berlusconi un passaporto diplomatico russo per fornirgli una via di fuga dalle toghe. Fantapolitica? Può darsi, ma di certo la Costituzione russa dà al presidente questa prerogativa. E in gennaio lo stesso Putin accordò con un decreto all’attore francese Gerard Depardieu – in cerca di una nuova residenza per sfuggire alla tassa sui super ricchi di Hollande – la cittadinanza russa.