Penati (Pd) “il Governo e la maggioranza sono uno spettacolo indecente”

Pubblicato il 11 luglio 2010 16:12 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2010 16:20

Filippo Penati (Pd)

“Il governo non riesce più a nascondere le lacerazioni interne. Il presidente Berlusconi non sembra più in grado di promettere un orizzonte, tra i mal di pancia dei finiani, i veti della Lega che alza il tiro per arginare la perdita di consenso nei territori, dovuta all’appoggio incondizionato a ogni richiesta del premier, e Berlusconi stesso che cerca sostegni fuori dalla maggioranza uscita dalle elezioni”.

Lo afferma Filippo Penati, capo della segreteria di Pierluigi Bersani. ”Uno spettacolo indecente, mentre con la manovra si chiede al Paese, e in particolare alle fasce piu’ deboli, un sacrificio pesante fatto di tagli agli enti locali e ai servizi per i cittadini”, conclude.