Brunetta attacca Montezemolo: “Non si capisce che mestiere faccia”

Pubblicato il 2 Aprile 2011 15:47 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2011 15:48

Renato Brunetta (foto LaPresse)

NAPOLI – Luca Cordero di Montezemolo in politica fa paura. Così, non appena l’ex presidente di Confindustria fa capire che potrebbe davvero scendere in campo, dal centrodestra arrivano le stilettate preventive. L’ulitma è quella del ministro Renato Brunetta che, a Napoli per la campagna elettorale del candidato sindaco del Pdl Gianni Lettieri, commenta:  ”Casini fa il suo mestiere, ma non ho ancora capito che mestiere fa Montezemolo”.

”Non sopporto – ironizza Brunetta – il ‘partiam partiam’, è stucchevole, banale e un po’ retorico. Berlusconi quando ha detto che sarebbe sceso in campo, lo ha fatto e ha vinto. Auguro a Montezemolo, se ne è capace, di fare altrettanto”.

All’ex presidente di Confindustria, il ministro della Funzione pubblica lancia l’ invito a ”portare i suoi talenti, se ne ha, e dimostrare le capacità” perché ”non si può fare un po’ di politica e scendere un po’ in campo; l’alternativa è fare bene il proprio mestiere facendo il cittadino e giudicando”.

Qualora Montezemolo decidesse in via definitiva di scendere in politica, Brunettta sarebbe ”felice di confrontarsi con le sue idee, purché puntuali, su immigrazione e Parmalat, magari ricordandogli qualche contraddizione del suo passato”.