Calderoli fa gli auguri con un “abete rinsecchito da Monti”

Pubblicato il 22 Dicembre 2011 - 12:52 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Un abete rinsecchito. Sui rami l'Ici, la ''patrimoniale'', il ''furto delle pensioni''. E come stella cometa, le tasche vuote degli italiani. E' l'immagine che il senatore della Lega Roberto Calderoli sceglie per augurare ''buon Natale e felice Anno nuovo''.

Nell'originale biglietto di auguri che l'ex ministro invia in occasione delle festivita', compaiono due disegni contrapposti. Da un lato un rigoglioso e verdissimo albero di Natale, con alla base lo stemma del ''Parlamento della Padania'' e come stella cometa il sole delle Alpi. Sui rami, legate con un nastrino, le parole d'ordine: ''Piu' risorse, liberta', autonomia, sviluppo, indipendenza''.

Accanto, su uno sfondo grigio cupo, sul quale si intravedono le stellette della bandiera europea, si staglia lo scheletro senza foglie di un albero con alla base la bandiera tricolore con su incisa la scritta ''Italia Monti''. Sui rami, questa volta, le parole: ''Ici, patrimoniale, piu' tasse, furto pensioni, Iva, benzina''. In alto, per chi non avesse compreso il messaggio, compare un grafico che mostra l'impennata delle tasse e il disegno di un uomo che si rovescia le tasche vuote dei pantaloni.

Non e' nuovo, Calderoli, a messaggi di auguri originali. L'anno scorso l'allora ministro aveva scelto l'immagine di un'Italia rovesciata, con i ministeri spostati al Nord.