Roma, riammesso il listino della Polverini

Pubblicato il 4 Marzo 2010 - 20:10 OLTRE 6 MESI FA

La Corte d’Appello di Roma ha riammesso il listino della candidata alle regionali del Lazio Renata Polverini. I giudici hanno accolto il ricorso contro l’esclusione.

La presentazione del listino collegato a Renata Polverini mancava di una procura, ovvero la firma di uno dei due presentatori, il vice coordinatore regionale del Pdl Alfredo Pallone. La procura mancante è stata integrata nel ricorso presentato ieri mattina. Sempre secondo quanto si apprende dalla Corte d’appello la decisione è stata motivata in un provvedimento di quattro pagine che sarà pubblicato domani.

A questo punto la Polverini torna in corsa per la poltrona di governatore del Lazio, dato che la sua riammissione alla competizione elettorale dipendeva proprio dalla sorte del suo “listino”. Sempre escluso dalle schede elettorali laziali, invece, il Pdl, in attesa che il Tar si pronunci sulla decisione confermata già dalla Corte d’appello.