Berlusconi a caccia prescrizione: “Spostare processi Mediaset e Ruby a Brescia”

Pubblicato il 15 Marzo 2013 13:55 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2013 14:50
Berlusconi: "Spostare processi Mediaset e Ruby da Milano a Brescia"

Berlusconi: “Spostare processi Mediaset e Ruby da Milano a Brescia”

MILANO – “I processi Mediaset e Ruby siano spostati da Milano a Brescia”. I legali di Silvio Berlusconi hanno presentato un’istanza di legittima suspicione la mattina del 15 marzo. Se la Cassazione ammetterà l’istanza il rischio è che le sentenze dei due processi slittino, avvicinandosi alla prescrizione dei reati contestati.

I difensori di Berlusconi hanno presentato un’istanza nelle cancellerie dei giudici dei due processi in base all’articolo 45 del codice di procedura penale, nel quale si parla di ”gravi situazioni locali tali da turbare lo svolgimento del processo e non altrimenti eliminabili” che possono pregiudicare ”la libera determinazione delle persone che partecipano al processo (…) o determinano motivi di legittimo sospetto”.

PROCESSO MEDIASET – I legali di Berlusconi hanno depositato l’istanza di remissione per il processo Mediaset alla Corte d’Appello di Milano. Il 16 marzo è prevista la penultima udienza del dibattimento prima della sentenza prevista sabato 23 marzo sulla posizione dell’ex premier condannato in primo grado a quattro anni per frode fiscale.

PROCESSO RUBY – Anche per il processo Ruby i legali dell’ex premier hanno richiesto di spostare il processo da Milano a Brescia. L’istanza è stata presentata proprio all’arrivo del completamento della requisitoria dei pm prevista a partire dal 18 marzo, requisitoria interrotta dal ricovero al San Raffaele dell’imputato.

CALENDARIO SENTENZE – Da calendario il processo Mediaset, nel quale Berlusconi rischia la conferma della condanna a 4 anni, dovrebbe terminare tra 8 giorni, il 23 marzo. Mentre il processo Ruby (l’accusa non ha ancora formulato la richiesta di condanna) ha un’ultima udienza fissata, probabilmente per la sentenza, due giorni dopo, il 25 marzo. Secondo le norme del codice di procedura penale, però, i giudici sarebbero obbligati a sospendere i processi prima della sentenze se la Cassazione dichiarerà ammissibili le istanze.

Da calendario il processo Mediaset,nel quale Berlusconi rischia la conferma della condanna a 4anni, dovrebbe terminare tra 8 giorni, il 23 marzo. Mentre ilprocesso Ruby (l’accusa non ha ancora formulato la richiesta dicondanna) ha un’ultima udienza fissata, probabilmente per lasentenza, due giorni dopo, il 25 marzo.   Secondo le norme del codice di procedura penale, pero’, igiudici sarebbero obbligati a sospendere i processi prima dellasentenze se la Cassazione dichiarera’ ammissibili le istanze.