Politica Mondo

Corea del Nord: Russia pronta a mediare tra Kim e Usa per evitare la guerra

vladimir-putin

Putin pronto a mediare tra Usa e Corea del Nord per evitare la guerra (foto d’archivio Ansa)

PYONGYANG – La Russia è pronta a mediare tra Stati Uniti e Corea del Nord per evitare la minaccia di una guerra nucleare. Il segretario di Stato americano Rex Tillerson ha avuto un colloquio telefonico con il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov. Al centro della telefonata la Corea del Nord, la Siria e l’Ucraina. Lavrov avrebbe ribadito a Tillerson l’offerta russa di fare da mediatore fra Washington e Pyongyang.

Sanzioni americani per due cittadini nord coreani.

Gli Stati Uniti impongono sanzioni su due cittadini nord coreani per il programma missilistico di Pyongyang. Si tratta di Kim Jong Sik e Ri Puong Chol, due funzionari del regime di Kim Jong Un cui nomi sono stati aggiunti dal Dipartimento del Tesoro alla lista delle persone oggetto di sanzioni.

Nuovo test missilistico di Pyongyang.

La Corea del Nord “continuerà a migliorare le sue capacità nucleari e missilistiche nel 2018”: è la previsione del Ministero per l’Unificazione sudcoreano, i cui analisti prevedono “almeno un altro test missilistico” per i prossimi mesi. Intanto, secondo il quotidiano sudcoreano Joongang Ilbo, Pyongyang si appresta a lanciare il satellite Kwangmyongsong-5, equipaggiato con telecamere di precisione e tecnologie per la comunicazione.

Secondo gli analisti del Ministero, scrive il New York Times, Pyongyang deve ancora mettere a punto le tecnologie che permettono a un missile di portare più testate. Al contempo, deve accelerare i suoi programmi per consolidare la capacità di lanciare missili balistici intercontinentali prima che le nuove sanzioni Onu inizino a colpire la sua economia.

To Top