Elezioni presidenziali Congo: 4 candidati chiedono annullamento per frode

Pubblicato il 29 Novembre 2011 15:50 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2011 15:53

KINSHASA – Quattro candidati alle presidenziali in Congo hanno chiesto l'annullamento della consultazione, svoltasi lunedì 28 novembre, denunciando frodi estese in tutto il Paese.

I candidati che chiedono di annullare il voto sono il presidente del Senato, Leon Kengo, Antipas Mbusa Nyamwisi, Adam Bombole e Vital Kamerhe.

I quattro denunciano frodi nei seggi, alcuni dei quali "fittizi" e utili solo per le schede false, "l'utilizzo dei fondi dello Stato" per la campagna del presidente Joseph Kabila, la scarsa distribuzione di materiale elettorale "tesa a ridurre l'affluenza", e il rifiuto di garantire ai rappresentanti dell'opposizione di assistere allo spoglio.