Iran-Usa, Mottaki: “Washington non ostacoli il rientro di Amiri”

Pubblicato il 13 luglio 2010 15:01 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2010 15:05

Il ministro degli Esteri iraniano, Manuchehr Mottaki, ha detto agli Usa di ”non ostacolare” il rientro in Iran dello scienziato nucleare Shahram Amiri. Lo riferisce l’agenzia Irna.

Mottaki rispondeva ad una domanda durante una conferenza stampa a Madrid al termine di una visita di due giorni.

”Raccomandiamo agli Stati Uniti – ha detto il capo della diplomazia di Teheran – di non porre ostacoli al ritorno di Shahram Amiri in Iran e al ricongiungimento con la sua famiglia”.

Amiri, che l’Iran afferma essere stato ”rapito” dalla Cia oltre un anno fa in Arabia Saudita, è ricomparso ieri sera nella sezione d’interessi iraniana presso l’ambasciata del Pakistan a Washington.

Secondo la televisione iraniana, l’uomo si è ”rifugiato” nella sede diplomatica. Secondo l’agenzia Fars, è stato ”consegnato” dagli stessi americani.