Libia, Palazzo Chigi: “False e provocatorie le voci di aiuti militari italiani a Gheddafi”

Pubblicato il 22 Febbraio 2011 12:56 | Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2011 13:25

Ignazio La Russa

ROMA – Sono ”totalmente false, provocatorie e prive di fondamento le voci riguardo presunti aiuti italiani militari o sotto qualsiasi altra forma nelle azioni contro i manifestanti e a danno dei civili”. E’ quanto riferiscono fonti di Palazzo Chigi.

L’Italia è vicina al popolo libico che sta attraversando un momento tragico della sua storia. E’ quanto riferiscono fonti di Palazzo Chigi.

In mattinata il ministro della Difesa Ignazio La Russa aveva definito ”fantascienza” le voci circolate ieri riguardo a un presunto impiego di caccia italiani sulla Libia. ”Smentisco in maniera ferma”, ha detto il ministro, parlando con i giornalisti ad Abu Dhabi. ”Non l’ho fatto prima – ha proseguito – perché mi sembrava una roba da blog di fantascienza, da ragazzini che giocano a dare notizie inventate, quelle di immaginare che aerei italiani possano essere impegnati a qualsiasi titolo in Libia, addirittura a fare dei raid. Sarebbe una cosa talmente enorme che pensavo non fosse necessario dedicarle neppure un attimo di attenzione. Ma visto che mi fate la domanda – ha detto ancora, rivolto ai cronisti – la smentisco nella maniera più secca e anche più indignata”. ”Evidentemente – ha concluso il ministro della Difesa – qualcuno non conosce quale sia l’etica del governo e delle Forze Armate italiane”.