Cronaca Italia

Il presidente russo Medvedev in vacanza a Cervinia, tra ostriche e champagne

Dmitri Medvedev

Un piccolo lusso che il suo entourage avrebbe preferito negargli per prudenza, ma che il presidente russo Dmitri Medvedev, nella sua breve vacanza di business e cultura a Cervinia, ha voluto concedersi: le ostriche offerte dall’oste Tino Ruta, del Bistrot de l’Abbe.

Le guardie del corpo le avevano guardato con sospetto. Ma il capo di Stato ha deciso di testa sua. “Mi ha sorriso e mi ha detto di portarle”, ha raccontato ad Apcom Ruta, mostrando con orgoglio l’autografo del presidente. “L’ho fatto fare a mio figlio, così quando sarà grande se lo ritroverà e potrà andarne fiero. E’ molto potente vero?” chiede con aria ingenua.

Ieri Medvedev gli ha autografato un menu, ora in bella mostra nella piccola locanda che offre vini pregiati e che veniva frequentata da Mike Bongiorno. Il capo di stato ha scritto “Udachi!”, ossia ‘buona fortuna’ in russo, poi la sua sigla e ancora “Grazie mille” in italiano.

“Aveva chiesto alle sue guardie del corpo di ricordargli che giorno era”, afferma il padrone del bistrot. “Io ho capito anche se non so il russo e gli ho risposto in inglese. Si sono meravigliati e hanno iniziato a guardarmi strano: lui invece è scoppiato a ridere”.

Alle ostriche è stato accompagnata una bottiglia di Cristal, molto pregiata. Il conto, non indifferente è stato saldato quasi interamente da Dmitri Anatolevic, che anche in questo si differenzia dai nuovi ricchi russi. Loro non toccano mai i soldi, e fanno pagare dall’assistente. Lui invece, ormai simbolo della nuova generazione, mette mano al borsellino.

Per il resto la vacanza prosegue nel più semplice dei modi in una Valle d’Aosta che ospita in questi giorni anche le vacanze private del cardinale Tarcisio Bertone.

Medvedev, giunto in Italia venerdì su invito del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dovrebbe ripartire alla volta di Mosca in giornata.

To Top