Medio Oriente, Hamas rivendica l’ultimo attacco in Cisgiordania

Pubblicato il 2 Settembre 2010 1:40 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2010 1:51

Il braccio armato del movimento islamista palestinese Hamas ha rivendicato in un comunicato l’attacco anti-israeliano di ieri sera in Cisgiordania, il secondo nella zona in 24 ore. Nell’imboscata, portata nei pressi dell’insediamento di Rimonim, sono rimasti feriti un uomo e una donna di circa 30 anni, marito e moglie.

Due giorni fa un altro attacco, anch’esso rivendicato dalle Brigate Ezzedin al-Qassam, ha causato quattro morti ad Hebron, sempre in Cisgiordania. Oggi a Washington si riaprono i negoziati diretti tra israeliani e palestinesi per la pace in Medio Oriente.