Nucleare iraniano: Clinton contro la mediazione di Brasile e Turchia

Pubblicato il 27 maggio 2010 21:07 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2010 21:12

Hillary Clinton

Il segretario di stato Hillary Clinton ha detto oggi a Washington che le iniziative diplomatiche che consentono all’Iran di “guadagnare tempo” sulla questione del suo programma nucleare rendono soltanto la situazione “più pericolosa”.

La Clinton ha fatto esplicito riferimento alla recente iniziativa lanciata da Brasile e Turchia per dare a Teheran la possibilità di ottenere uranio arricchito senza usare i suoi impianti nucleari.

“Pensiamo che dare la possibilità all’Iran di guadagnare tempo, consentendo a Teheran di minare il consenso internazionale su come rispondere al suo programma nucleare, renda il mondo più pericoloso anziché più sicuro”, ha detto la Clinton in un discorso oggi a Washington per presentare la nuova strategia sulla sicurezza della amministrazione Obama.