Usa, Camera approva aumento del tetto del debito. Fiscal cliff allontanato

Pubblicato il 23 Gennaio 2013 20:21 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2013 20:38
Usa, Camera approva aumento del tetto del debito. Fiscal cliff allontanato

Il presidente americano, Barack Obama (Foto Lapresse)

WASHINGTON – Gli Stati Uniti possono tirare un nuovo sospiro di sollievo: il debito potrà restare alto fino a metà maggio. Il tracollo finanziario, il cosiddetto fiscal cliff, è stato ancora allontanato dal voto della Camera dei Rappresentanti che, nonostante la maggioranza repubblicana, ha approvato il progetto di legge per aumentare temporaneamente il tetto del debito fino al 19 maggio. 

Barack Obama si dice soddisfatto, anche se il portavoce Jay Carney chiarisce che sarebbe stata meglio una soluzione di lungo periodo.

La legge, approvata alla Camera con 285 voti a favore e 144 contro, passa ora al Senato, che ha già fatto sapere di voler approvare la misura.

Entro il 19 maggio il Congresso e l’amministrazione Obama dovranno aver raggiunto un accordo su come tagliare le spese. Il rischio del fiscal cliff è stato allontanato ma non eliminato.