Usa: ministro della Giustizia messo in stato d'accusa dalla Commissione della Camera

Pubblicato il 20 Giugno 2012 23:18 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2012 0:04

NEW YORK, 20 GIU – Una commissione della Camera dei Rappresentati Usa ha oggi votato votato la messa in stato d' accusa del ministro della giustizia Eric Holder per oltraggio al Congresso nell'ambito della vicenda 'Fast and Furious', sulle armi americane finite nelle mani di narcos messicani.

Il presidente Barack Obama era intervenuto garantendo al Dipartimento della Giustizia di far ricorso all''executive privilege', che consente alla Casa Bianca di non rivelare al Congresso documenti sulla sicurezza nazionale.