Coronavirus: sempre più under 60 si ammalano, anche bambini. Lo dice l’Oms

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 4 Aprile 2020 10:11 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2020 10:11
Coronavirus mondo: sempre più under 60 si ammalano, anche bambini. Lo dice l'Oms

Coronavirus: sempre più under 60 si ammalano, anche bambini. Lo dice l’Oms (Foto d’archivio Ansa)

ROMA – Sempre più giovani (o almeno non anziani) si ammalano (e muoiono) per il Coronavirus. L’allarme arriva dall’Oms ed ha una sua rilevanza, visto che il Covid 19 è sempre stato indicato come il virus degli anziani, che colpisce persone di una certa età (soprattutto con patologie pregresse).

Invece ora un crescente numero di persone giovani o comunque sotto i 60 anni si sta ammalando gravemente o sta morendo a causa del coronavirus: lo ha detto Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico del programma per le emergenze dell’Oms, secondo quanto riporta l’Independent. E aumentano i casi di bambini.

“Stiamo vedendo un maggior numero di persone più giovani gravemente malate”, ha affermato l’esperta. “Nel complesso gran parte delle persone affette gravemente da questa malattia e ricoverate nei reparti di terapia intensiva sono più anziane e sono persone con malattie pregresse”.

“Ma in alcuni Paesi stiamo vedendo individui sulla trentina, la quarantina e la cinquantina che vengono ricoverati in terapia intensiva e muoiono”.

Come è noto, il virus non risparmia nemmeno i bambini. Finora, tra gli altri, un bimbo è morto negli Usa, uno nel Regno Unito e una bambina in Belgio. Inoltre, un neonato è morto nello Stato dell’Illinois e sono decine i bambini nel mondo risultati positivi ai test. (Fonti Ansa e Independent)