Dieta pre-Natale, 2 settimane per non ingrassare durante le Feste

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Dicembre 2019 12:10 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2019 12:10
Dieta pre-Natale, 2 settimane per non ingrassare durante le Feste

Babbo Natale con la bilancia (foto archivio Ansa)

ROMA – Paura di prendere peso durante le feste di Natale? Basta prepararsi per tempo alle grandi abbuffate con la dieta pre-natalizia ideata dal medico nutrizionista Pietro Migliaccio. Si tratta di un regime ipocalorico e controllato, di circa 1100 kilocalorie. Se ripetuta per due settimane, la dieta del Prof. Migliaccio ci consentirà di perdere fino a due kg prima di Natale. Ma, avverte, la possono seguire “solo persone sane e senza nessun particolare problema di salute”.

A farla da padrone sarà il pesce che, a detta dell’esperto, “può considerarsi un alimento quasi perfetto, per il suo ottimale contenuto proteico, cioè il rapporto tra l’elevata quantità di proteine e il ridotto apporto calorico”. Il pesce è poi fonte di Omega 3, sali minerali come calcio, fosforo e iodio e le vitamine A, del gruppo B e D. 

Ecco allora la dieta del Prof. Migliaccio per arrivare in forma a tavola a Natale:

Colazione

Per iniziare la giornata si può scegliere tra un bicchiere di latte parzialmente scremato, caffè a piacere con due fette biscottate (o una fetta con un cucchiaino di marmellata o 4 biscotti secchi), oppure sostituire latte e caffè, con un tè e un cucchiaino di miele.

Spuntini

A metà mattina, prediligere frutta fresca come un kiwi, una mela o un’arancia oppure un cappuccino con un cucchiaino di miele (o in alternativa una spremuta d’arancia).

Ametà pomeriggio un pacchetto di crackers da 25 g, uno yogurt magro da 125 g, una barretta di cereali di 20 g, della frutta secca o un tè con biscotti.

Pranzo e Cena

Un secondo piatto con contorno. Sono ammessi uova, legumi, formaggi una volta a settimana e pesce fresco o in conserva come tonno, sardine, sgombro, acciughe e salmone.