Stamina “pericolosa e scadente”. Dosi “omeopatiche”. La stroncatura dei tecnici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Dicembre 2013 18:47 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2013 18:47
Stamina "pericolosa e scadente". Dosi "omeopatiche". La stroncatura dei tecnici

Stamina “pericolosa e scadente”. Dosi “omeopatiche”. La stroncatura dei tecnici

ROMA – Per i parenti dei malati è “la cura”. Ma i tecnici che hanno valutato e bocciato il metodo stamina ne danno un quadro completamente diverso. Stamina è ‘”pericolosa e scadente”. E non esiste prova della sua efficacia. Così nei verbali dello scorso anno il tavolo tecnico composto da Nas, Istituto Superiore di Sanità, Centro Nazionale Trapianti e Agenzia del Farmaco (Aifa) aveva giudicato la tecnica Stamina.

“Non esiste – riporta il verbale  – documentata efficacia del metodo Stamina Foundation”. Ma c’è anche di peggio. Secondo i tecnici è

‘Preoccupante  la pratica di utilizzare cellule provenienti da un paziente e infuse in un altro paziente”.

Di staminali, nel metodo, ce ne sono ben poche. Al punto che, secondo il tavolo tecnico

”Per quanto riguarda la dose di infusione, la si potrebbe definire ‘omeopatica”.

Non è finita:

‘Il metodo Stamina farebbe presupporre l’uso di Siero Fetale Bovino nei terreni di coltura”.  Timori anche su possibili ”danni neurologici” e altri ”effetti collaterali dopo infusione, da verificare nel tempo”.