Statine, nessuna perdita di memoria secondo uno studio australiano

di Caterina Galloni
Pubblicato il 21 Novembre 2019 7:30 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2019 21:53
Statine, nessuna perdita di memoria secondo uno studio australiano

(Foto Ansa)

ROMA – Il timore che le statine possano provocare la perdita di memoria è infondato: è quanto emerge da un nuovo studio condotto dall’endocrinologa Katherine Samaras e dal team del Garvan Institute of Medical Research di Sydney, Australia.

Nell’arco di sei anni i ricercatori australiani hanno esaminato i cambiamenti nella memoria e nella funzione cerebrale di 1.037 persone dai 70 ai 90 anni in sei anni; hanno eseguito 13 differenti test e risonanze magnetiche sui partecipanti che in media assumevano statine da nove anni.

Samaras ha spiegato:”Abbiamo esaminato il problema in ogni aspetto possibile e non è stato scoperto alcun effetto delle statine sulla memoria” ed ha aggiunto: “Solo in rari casi, sembra che gli individui metabolizzino le statine in modo inusuale che sembra avere un impatto sulla memoria”. (Fonte: Daily Mail)