Toscana, sostegno psicologico agli adolescenti con il social network

Pubblicato il 12 Maggio 2012 - 14:09 OLTRE 6 MESI FA

FIRENZE, 12 MAG – Al via il primo servizio pubblico gratuito di sostegno psicologico basato su un social network rivolto ad adolescenti e gestito da adolescenti. Sta per partire in Toscana 'Social Net Skills', un progetto interregionale, di cui la Regione e' capofila, finanziato dal ministero della Salute con 400.000 euro.

Per la Toscana sono coinvolte la Asl 12 di Viareggio e la Societa' della Salute di Firenze. Le altre regioni che partecipano al progetto sono Lombardia, Liguria, Puglia, Lazio, Umbria, Emilia-Romagna, Campania. La parte piu' nuova e consistente del progetto, della durata di due anni, prevede l'attivazione di percorsi di auto-aiuto e counseling online sui social network: Facebook, Google, Twitter, YouTube, Pinterest.

A chattare, o comunicare online con i coetanei, saranno ragazzi sotto i 20 anni, con il supporto di psicologi, medici ed esperti di comunicazione. Opportunamente formati con appositi corsi, i ragazzi potranno comunicare con i coetanei attraverso una chat line, un servizio e-mail, un telefono amico via Skype, oltre ad una pagina continuamente aggiornata su spazi, eventi, feste, promozioni. Sul profilo di social network verranno affrontate le problematiche adolescenziali piu' comuni, relative a sessualita', alimentazione, affettivita', consumo di sostanze.