Uova, attenti al colesterolo: più di due al giorno aumentano il rischio di infarto e ictus

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2019 10:00 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2019 10:00
Uova, più di due al giorno aumentano il rischio di infarto e ictus

Uova, più di due al giorno aumentano il rischio di infarto e ictus

LOWELL (MASSACHUSETTS, USA) – Mangiare più di due uova al giorno aumenta il rischio di problemi cardiovascolari come infarto e ictus e morte. Un nuovo studio americano torna a mettere sotto accusa il vecchio nemico di un tempo: il colesterolo. 

La ricerca è stata condotta dalla nutrizionista Katherine Tucker, professoressa dello Zuckerberg College of Health Sciences dell’Università del Massachusetts di Lowell, che ha analizzato la dieta, la salute e lo stile di vita di quasi 30mila adulti in tutti gli Stati Uniti per 31 anni. 

Lo studio, pubblicato sul Journal of the American Medical Association, ha constato come il consumo di uova sia in aumento negli Stati Uniti.  

Nel 2017 gli americani hanno mangiato in media 279 uova all’anno, più delle 254 uova consumate nel 2012. Sotto accusa, secondo la professoressa Tucker, è il contenuto di colesterolo delle uova: 200 milligrammi per un uovo, in media. E le linee guida dell’alimentazione degli americani consigliano di non superare i 300 milligrammi al giorno. 

Lo studio non suggerisce espressamente il numero di uova da consumare, ma nota che superare i 300 milligrammi di colesterolo al giorno porta ad un aumento del 17 per cento del rischio cardiovascolare e del 18 per cento del rischio di morte. 

La stessa professoressa Tucker ammette che mangiare diverse uova alla settimana è “ragionevole” dal momento che questi alimenti hanno moltissimi benefici nutrizionali, soprattutto per la salute degli occhi e delle ossa. “Ma consiglio alle persone di evitare di mangiare una omelette di tre uova ogni giorno. La sana nutrizione si basa sulla moderazione e sull’equilibrio”. (Fonte: UMass Lowell)