Il viagra fa bene al cuore, riduce del 40% il rischio di malattie cardiache

La pillola blu nota per la disfunzione erettile ridurrebbe la probabilità di contrarre malattie cardiache.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Gennaio 2023 - 19:40| Aggiornato il 24 Gennaio 2023
viagra cuore salute

Pillole di viagra (foto ANSA)

Il viagra fa bene al cuore e aiuta a migliorare la salute. Secondo un nuovo studio, la pillola blu nota per la disfunzione erettile, ridurrebbe il rischio di malattie cardiache negli uomini.

Il viagra riduce il rischio di malattie cardiache

Per confermarlo, i ricercatori della University of Southern California (USC) hanno esaminato 70mila uomini adulti con un’età media di 52 anni, con una diagnosi di disfunzione erettile dal 2006 al 2020. Utilizzando le cartelle cliniche, i ricercatori hanno determinato quali avevano assunto farmaci per la disfunzione erettile e li hanno confrontati con quanti hanno avuto un successivo problema cardiaco durante il periodo di follow-up. I decessi per malattie cardiache sono diminuiti drasticamente di quasi il 40%.

Gli utenti di farmaci per la disfunzione erettile avevano anche il 17% in meno di probabilità di soffrire di insufficienza cardiaca, quando il cuore non pompa come dovrebbe. Il 15% degli utenti aveva una probabilità di richiedere una procedura di rivascolarizzazione coronarica. C’era anche una probabilità ridotta del 22% di sviluppare angina instabile, quando la placca nell’arteria coronaria nega ossigeno e sangue al cuore. Ognuna di queste condizioni può essere mortale se non trattata e aumentare significativamente la probabilità che una persona subisca un infarto fatale.

Gli esperti ritengono, in un articolo pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, che il farmaco aumenti il flusso sanguigno nelle arterie del cuore e migliori il flusso di ossigeno in tutto il corpo. Il farmaco agisce rilassando i muscoli del pene di un uomo, che consente il flusso di più sangue nel corpo. Quando eccitato, l’aumento del flusso sanguigno consente all’uomo di avere un’erezione maggiore.

I precedenti studi

Già ricerche precedenti avevano collegato l’uso del viagra a un ridotto rischio di Alzheimer, che può essere causato da una mancanza di afflusso di sangue al cervello. Sebbene i risultati di questo studio siano promettenti, i medici non raccomandano di assumere il farmaco off-label, cioe’ per una indicazione diversa da quella prescritta. Ad oggi, il farmaco ed e’ stato approvato solo per il trattamento della disfunzione erettile.