Vitamina D, gli integratori non migliorano la salute delle ossa

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 ottobre 2018 7:35 | Ultimo aggiornamento: 5 ottobre 2018 21:23
Vitamina D, gli integratori non migliorano la salute delle ossa

Vitamina D, gli integratori non migliorano la salute delle ossa

AUCKLAND – Assumere integratori di vitamina D non previene le fratture, le cadute e non migliora la densità ossea: è quanto sostiene uno studio condotto da Mark Bolland della University of Auckland, in Nuova Zelanda, e pubblicato sulla rivista Lancet Diabetes & Endocrinology.

Il team di studiosi che ha esaminato 81 precedenti sperimentazioni cliniche, afferma che le linee guida che continuano a raccomandare l’assunzione di vitamina D per la salute delle ossa, alla luce dei nuovi risultati dovrebbero essere aggiornate.

Altri esperti hanno messo in dubbio la rilevanza dei risultati e insistito sul fatto che il nuovo studio abbia incluso pochissime persone, i cui livelli di vitamina D prima di assumere gli integratori erano molto bassi.

La vitamina D è prodotta naturalmente dal corpo umano quando l’epidermide è esposta al sole ma in molti paesi il clima non aiuta e inoltre lo stile di vita è più all’interno degli edifici che all’esterno, per questo la maggior parte delle persone ricorre agli integratori.