Zucchero di canna fa più dieta di quello bianco? E’ una mezza bufala

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 maggio 2019 13:53 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2019 13:53
Zucchero di canna fa più dieta di quello bianco? E' una mezza bufala

Zucchero di canna fa più dieta di quello bianco? E’ una mezza bufala

ROMA – Lo zucchero di canna è migliore di quello bianco? Non è proprio così. Lo spiega Felicina Biorci, esperta nutrizionista al quotidiano la Stampa. Quelli che al bar scelgono lo zucchero di canna al posto del tradizionale, sperando magari in un minore apporto calorico, sono vittime di una mezza bufala. In pratica lo zucchero di canna è, per profilo nutrizionale e apporto calorico, molto simile, se non uguale, allo zucchero raffinato, ciò che cambia è essenzialmente il gusto. 

Interpellata dal quotidiano la Stampa la nutrizionista spiega che in realtà “dipende dal tipo di zucchero di canna che si utilizza”. Lo zucchero di canna monodose che si trova abitualmente nei bar, spiega l’esperta, è spesso raffinato: “Per il 95% è saccarosio e fondamentalmente uguale allo zucchero da cucina anche se deriva da un’altra pianta. Poi addizionato con un 5% di melassa, che gli dà il colore scuro che ricorda l’integrale, ma è assolutamente falso”, spiega. In questo caso si tratta dello stesso e identico alimento, dal punto di vista nutrizionale.

Altra cosa è invece lo zucchero di canna integrale, spiega ancora la biologa, “che invece è uno zucchero non raffinato, quindi con qualche sale minerale e dei principi nutrizionali decisamente maggiori”. Infine, per correttezza, la nutrizionista, precisa “che non siamo fatti per mangiare zuccheri, il nostro corpo non è fatto per assumerli né in forma integrale, né tanto meno raffinati”. (Fonte: la Stampa)

5 x 1000