Contro l’infedeltà arriva la fede che marchia il dito: “Sposato”

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 28 Giugno 2012 16:02 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2012 17:48

L'anello anti-adulterio

NEW YORK – Cosa fareste di fronte ad un uomo che ha sull’anulare la scritta marchiata “Io sono sposato”? Molte di voi si tirerebbero indietro, probabilmente. Proprio con questo obiettivo l’azienda inglese The Cheeky ha creato l’anello “Anti-Cheeting”, cioè “anti tradimento”.

Una grossa fede in titanio, fatta per durare “finché morte non vi separi”, visto che ipotesi di separazione da tradimento diventano difficili.

Come ogni relazione che inizia dopo un periodo di “rodaggio”, anche l’anello deve essere indossato per un po’ di tempo prima che la scritta appaia. Ma una volta apparsa difficilmente sparirà. Nessuna scusa sarà più valida per togliere l’anello e recuperare qualche serata di “singletudine”.

Il prezzo del possesso? 550 dollari, cioè 442 euro. Ma sempre meno di quanto costa una causa di divorzio per infedeltà.